Progetto MEDICO AMICO. I Medici Snami impegnati nella prevenzione della Uricemia


Allarme lanciato dallo SNAMI. L’eccesso di acido urico nel sangue è un nuovo fattore di rischio cardiovascolare, complice del 40% degli infarti che si registrano ogni anno nel nostro Paese.

Articolo Originale:http://feedproxy.google.com/medpress